Enorme potenziale di crescita dei vitelli nelle prime 6 settimane

Nelle prime otto settimane di vita i vitelli possono crescere molto più di come generalmente accade nella pratica.  Lo dimostrano alcuni esperimenti condotti dall'istituto di ricerca tedesco Gut Dummerstorf in collaborazione con Sprayfo. La crescita extra è una condizione necessaria per poter sfruttare al meglio il potenziale di produzione del latte in una fase successiva nella vita dell'animale.

Ovviamente l'alimentazione ha un ruolo cruciale nella crescita dei giovani vitelli.  Negli ultimi anni sono stati condotti numerosi studi sugli effetti di un'alimentazione intensiva nelle prime settimane di vita. Ovvero: molti litri e un elevato dosaggio di latte per vitelli in polvere a litro.

Nel 2012 l'istituto di Dummerstorf ha preso in esame gli effetti di un'elevata concentrazione di latte in polvere per vitelli (167 grammi/litro) in un dosaggio giornaliero di 8 litri sulla crescita, sull'assunzione di nutrimento e sulla salute del vitello. Lo studio ha utilizzato il latte per vitelli Sprayfo Excellent.

Unable to watch video

Please change cookie settings to watch this video.

Change cookie settings

Maggiore assunzione di mangime concentrato a partire dalla terza settimana di allevamento

Nel corso degli esperimenti a ogni vitello sono stati somministrati giornalmente da 1200 a 1300 grammi di latte in polvere.  Si è osservato che, nonostante l'alimentazione intensiva di latte per vitelli, gli animali già dalla terza settimana di vita assumevano una grande quantità di mangime concentrato. In esperimenti precedenti la convenzione era un'assunzione quotidiana di mangime concentrato fino a un massimo di 100 grammi di sostanza secca. In questo studio si sono raggiunte quantità notevolmente più elevate (tabella 1).

 

 Tabella 1: assunzione media di mangime concentrato (grammi sostanza secca/animale e giorno) dalla terza alla sesta settimana

                        

Più latte per vitelli senza problemi

Dallo studio emerge che il potenziale di crescita dei vitelli nelle prime sei settimane è superiore a quello che spesso si suppone. Secondo il dott. Peter Sanftleben, direttore e responsabile dell'istituto di ricerca di Dummerstorf, questo fattore è in gran parte da attribuire alla composizione e alle proprietà di Sprayfo. 

Sprayfo abbina grassi vegetali e componenti lattieri attraverso un processo di produzione unico [link all'articolo con le pratiche produttive di Sprayfo] ottenendo minuscoli globuli di grasso omogeneizzati perfettamente solubili ed estremamente digeribili. Sanftleben: “Sprayfo presenta un eccezionale indice di conversione ed ha il giusto sapore per i vitelli. Nonostante l'elevata concentrazione e la grande quantità assunta dai vitelli non vi sono stati problemi di salute sotto forma di diarrea o di malattie.”

Tabella 2: potenziale di crescita dei vitelli in diversi programmi alimentari

 

Effetti dell'allevamento sulla successiva produzione

È noto che una buona crescita nel periodo precedente lo svezzamento è essenziale per lo sviluppo degli organi vitali del giovane bovino. Anche una crescita extra nelle prime 8 settimane influisce notevolmente sullo sviluppo del tessuto mammario e quindi sulla successiva produzione di latte.

Influenzare le prestazioni future del vitello nelle prime settimane di vita prende il nome di "programmazione metabolica". In quest'ottica Sprayfo concentra la sua attenzione sulla produzione di un latte per vitelli eccezionalmente digeribile che consente regimi alimentari intensivi e quindi la massima crescita possibile.

 

Volete maggiori informazioni sul concetto di allevamento Sprayfo?

Volete sapere cosa può fare Sprayfo per i vostri vitelli?
Contattate lo Sprayfo specialst della vostra zona!

Consigli diretti