La disidratazione rappresenta un costo in allevamento

Sprayfo OsmoFit

Vantaggi per il vitello

In corso di diarrea, è necessario agire rapidamente per prevenire
le complicazioni dovute alla disidratazione. L’aumento dell’acqua
nelle feci è il segno principale di diarrea, accanto a questo si verifica
un’acidosi metabolica dovuta alla disidratazione e al contempo si
sviluppa una fermentazione batterica dei carboidrati non assorbiti che
compromette l’integrità della parete intestinale del vitello.
Sprayfo OsmoFit è un mangime dietetico complementare per vitelli,
sviluppato per stabilizzare il bilancio idrico ed elettrolitico e per
supportare la digestione fisiologica in corso di diarrea. Sprayfo
OsmoFit apporta la quantità ed il rapporto ottimale tra sali e zuccheri e
una SID elevata per mantenere l’equilibrio acido-base. Questa formula
consente un efficace recupero e correzione della disidratazione e
della acidosi metabolica.

Istruzioni per l'uso

Leggere le istruzioni riportate nel cartellino prima dell’uso. Usare
Sprayfo OsmoFit in caso di rischio, durante o in fase di recupero di
problemi digestivi nei vitelli (diarrea).

Modalità d’uso

Aggiungere 60 grammi in due litri di acqua tiepida (25-35°C) e
fornire tra i pasti. Fornire due litri due volte al giorno fino alla
risoluzione completa del problema. Si consiglia di chiedere il
parere di un veterinario prima dell’uso.
Non mescolare nel latte di vacca o nel latte ricostituito. È altamente
consigliato lasciare libero accesso all’acqua potabile qualsiasi
volta si forniscano elettroliti.

L'acqua è il requisito base per la vita

È necessaria al corpo perché funzioni in maniera corretta. Se lo stato di idratazione dell’animale è compromesso, lo sono anche la crescita, lo sviluppo e la performance. L’idratazione dell’animale è regolata normalmente dal bere e dall’escrezione in maniera regolare, ma i margini di sicurezza in cui il corpo funzioni sono ristretti.
Gli animali affronteranno la mancanza di acqua dando la priorità alle funzioni del corpo più importanti il più a lungo possibile o fino a quando lo stato di idratazione verrà ripristinato. La misura in cui sia necessario questo ripristino dipende dalle origini della causa della disidratazione e dall’animale stesso. Man mano che l’animale invecchia, rispettivamente diminuisce la dimensione del corpo e l’acqua nel corpo sarà trattenuta nelle cellule.
Le perdite eccessive di acqua nei vitelli giovani molto spesso sono causate da dissenteria e sono accompagnati da perdite di sodio tramite le feci e acidosi metabolica. È considerata una situazione grave e potenzialmente pericolosa per la vita.

L’acidosi metabolica (pH sangue <7.36) è una condizione comune nei vitelli in diarrea.

L’acidosi metabolica si verifica a causa di una perdita di bicarbonato con le feci, che porta forti squilibri ionici nel sangue e disfunzioni renali. Allo stesso tempo si verificano fermentazioni e mal assorbimento dei nutrienti che peggiorano lo stato di acidosi metabolica. Non è quindi la diarrea, ma le sue complicazioni (disidratazione ed acidosi metabolica), che portano alla morte nei casi più gravi.

Come alimentare i vitelli in diarrea?

La diarrea è spesso associata a gravi danni ai villi intestinali che riducono così la capacità di assorbimento degli alimenti. Come conseguenza, il vitello non avrà la capacità di assorbire tutti i nutrienti presenti nel pasto. I nutrienti non assorbiti richiamano più acqua nel lume intestinale peggiorando così la disidratazione e l’acidosi metabolica. Una pratica comune è quella di sospendere la somministrazione di latte fino allo stop della diarrea. Diversi studi dimostrano, invece, come la sospensione del latte aggrava la perdita di peso e la disidratazione allungando in questo modo i tempi di recupero. Una soluzione è quella di ridurre la quantità di latte ed aumentare la frequenza dei pasti, facilitando così la digestione.
Per esempio, un’azienda che somministra 3 litri di latte due volte al giorno dovrebbe somministrarne 2 litri per tre volte al giorno.

Come sostenere i vitelli in diarrea?

Uno degli obbiettivi dei trattamenti per la diarrea è quello di mitigare l’effetto della disidratazione e dell’acidosi metabolica, somministrando soluzioni elettrolitiche per via orale (OES). Le soluzioni elettrolitiche contengono sodio e glucosio per favorire l’assorbimento dell’acqua e ricostituire le perdite dovute alla diarrea.
Le soluzioni elettrolitiche (OES) contengono agenti alcalinizzanti per aumentare il pH del sangue, fornendo precursori del bicarbonato o bicarbonato. Il propionato e l’acetato sono da preferirsi rispetto al bicarbonato perché non interferiscono sui meccanismi di regolazione del pH abomasale; il basso pH abomasale è infatti la prima linea di difesa contro la proliferazione di agenti patogeni (es. E. Coli).
Una buona soluzione elettrolitica orale deve avere una composizione bilanciata in sodio, potassio e cloruro per correggere gli squilibri minerali nel sangue dovuti alla disidratazione da diarrea.

Sprayfo OsmoFit

Vantaggi per il vitello

In corso di diarrea, è necessario agire rapidamente per prevenire
le complicazioni dovute alla disidratazione. L’aumento dell’acqua
nelle feci è il segno principale di diarrea, accanto a questo si verifica
un’acidosi metabolica dovuta alla disidratazione e al contempo si
sviluppa una fermentazione batterica dei carboidrati non assorbiti che
compromette l’integrità della parete intestinale del vitello.
Sprayfo OsmoFit è un mangime dietetico complementare per vitelli,
sviluppato per stabilizzare il bilancio idrico ed elettrolitico e per
supportare la digestione fisiologica in corso di diarrea. Sprayfo
OsmoFit apporta la quantità ed il rapporto ottimale tra sali e zuccheri e
una SID elevata per mantenere l’equilibrio acido-base. Questa formula
consente un efficace recupero e correzione della disidratazione e
della acidosi metabolica.

Istruzioni per l'uso

Leggere le istruzioni riportate nel cartellino prima dell’uso. Usare
Sprayfo OsmoFit in caso di rischio, durante o in fase di recupero di
problemi digestivi nei vitelli (diarrea).

Modalità d’uso

Aggiungere 60 grammi in due litri di acqua tiepida (25-35°C) e
fornire tra i pasti. Fornire due litri due volte al giorno fino alla
risoluzione completa del problema. Si consiglia di chiedere il
parere di un veterinario prima dell’uso.
Non mescolare nel latte di vacca o nel latte ricostituito. È altamente
consigliato lasciare libero accesso all’acqua potabile qualsiasi
volta si forniscano elettroliti.

La disidratazione conseguente a diarrea rappresenta il 55% delle cause di morte del vitello

Scarica la scheda prodotto per maggiori informazioni